NAVIGATION
PLAKINGER`S AW1617 COLLECTION IN SWITCH MAGAZINE ITALY

PLAKINGER`S AW1617 COLLECTION IN SWITCH MAGAZINE ITALY

PLAKINGER´s Autumn Winter 2016/2017 collection in the October issue of the Switch magazine Italy written by Romina Velchi, read the article here:

QUEI MERAVIGLIOSI ANNI SETTANTA

Rock e romanticismo; minimalismo e glamour. Così la collezione invernale di Plakinger ci catapulta nel fantastico mondo di Mick Jagger e Jerry Hall

Anche chi non li ha vissuti direttamente sa che gli anni Settanta sono stati una delle stagioni più vibranti ed emozionanti. E chi li ha vissuti un po’ li rimpiange perché sono stati anni di fiducia nel futuro, di voglia di cambiare, di libertà, di grandi rivolgimenti e conquiste sociali. Sembra passata un’era geologica per quanto oggi, al contrario, gli orizzonti appaiano foschi. Sarà anche per questo – e non solo per i classici ricorsi storici così frequenti nella moda – che il richiamo a quel periodo è, da un po’ di tempo, un tratto costante delle collezioni. Nel caso di Plakinger è un tributo dichiarato.

 

Dopo il colorato e vibrante Brasile della collezione estiva, il marchio tedesco ci catapulta, per questo inverno, in un’atmosfera più rock, quella delle “pietre rotolanti” di Mick Jagger: e sembra di vederlo, il leader dei Rolling Stones, sul palco di un concerto mentre si scatena in uno dei suoi look più elettrizzanti e anticonformisti. Ma in omaggio allo stile di Plakinger, la collezione è un equilibrato mix (o se volete un abile contrasto) di stili: eleganza comoda e formale e minimalismo androgino vs look più ridondanti e dai volumi abbondanti.

 

D’altra parte, negli occhi e nei pensieri di Galina Plakinger e Svetlana Ziggel, fondatrici e designer del brand, c’è sì Mick Jagger, ma lui è accanto alla bella Jerry Hall, quando insieme formavano una delle coppie più cool di sempre. La collezione si ispira anche alla loro love story e non a caso per fare da sfondo alla campagna fotografica è stato scelto lo storico edificio del Waldorf Astoria di Shanghai, per il giusto equilibrio tra romanticismo, storia, cultura e ventunesimo secolo a celebrare, ancora una volta, quello che per Plakingerresta il punto centrale: creare collezioni senza tempo. 

 

Da una parte quindi, chi ama look semplici e quasi ispirati alla natura troverà in questa collezione pane per i suoi denti, come gli ampi capi di maglieria o i vestiti a fiori azzurri da infilare e via. Ma troverà pane per i suoi denti anche colei che cerca un po’ più di glamour e sensualità (e non dimentica il fascino e il gusto dell’ex super modella), optando per i raffinati completi pantalone-kimono, in un abbagliante bianco e dalla alta fascia in vita, o per gli abiti aderenti in tessuto metallizzato nei toni dell’argento, dell’oro e dei blu.

 

Anche per quanto riguarda i colori, Plakinger sceglie di puntare sulla dualità: nella collezione 16-17, quindi, accanto ai classici e tradizionali capi in bianco e nero, ecco il soft rosa cipria della pelle con cui è confezionato il mini tailleur (anni Settanta all’ennesima potenza), il rosso vivido della pelliccia o le stampe grafiche rosse, rosa e super rock che ricordano i più eccentrici look da spettacolo di Mick Jagger.  

 

Si tratta di un guizzo, di un salto sopra le righe, di un moto di ribellione alle regole e alle convenzioni. Anche se Plakinger non dimentica chi è e per chi è: un brand che ha il suo cuore nei tailleur pantalone e nelle tute che sanno essere al tempo stesso maschili ma anche femminili e sexy per donne emancipate, libere, disinvolte, forti, sensuali e cosmopolite. Per loro Plakinger crea capi che possono essere indossati dal mattino alla sera, adatti alle mille occasioni che la giornata presenta alle donne impegnate fuori casa, dal meeting di lavoro al cocktail party. Ma sempre in perfetto stile.

Romina Velchi

PLAKINGER AW1617 COLLECTION IN SWITCH MAGAZINE ITALY